irriverente.com
Home Società Tecnologia

Sluurpy, la via privilegiata per scoprire i migliori ristoranti

GARD Pro Not Registered

GARD Pro Not Registered

Con sempre più italiani attratti dal mondo della buona ristorazione, il terreno per la creazione di app e piattaforme in grado di agevolare la migliore scelta del locale dove trascorrere qualche ora di relax è evidentemente fertile. E a comprenderlo lo sa bene anche la giovane startup bolognese che ha creato Sluurpy, un nuovo progetto che – nato con l’obiettivo di digitalizzare volantini e menu di tutti i ristoranti italiani – è oggi il biglietto di ingresso privilegiato per chi vuole scegliere il proprio nuovo ristorante preferito senza commettere errori. Ma come funziona?

Come abbiamo rammentato poche righe fa, Sluurpy è nato con l’ambizione di rendere disponibili online i menu e i volantini dei ristoranti, delle pizzerie, dei bar e degli altri locali in cui è possibile consumare delle pietanze. Dai primi esperimenti di scannerizzazione in alta definizione, oggi Sluurpy è in grado di vantare più di 100 mila contenuti all’interno della propria app, in parte “tradotti” in digitale per una migliore fruizione delle informazioni incluse. Ma non solo: con il passare dei mesi Sluurpy ha arricchito questa importante fonte informativa (stimolata altresì dagli stessi ristoranti che, comprendendo il valore della proposta, contribuiscono attivamente per poter rendere sempre più aggiornati i propri menu, stagionali e non solo), con una serie di servizi in collaborazione con partner terzi: usando l’app Sluurpy è pertanto possibile prenotare un tavolo o, ove disponibile, domandare che le proprie pietanze preferite vengano consegnate a domicilio.

GARD Pro Not Registered

In aggiunta a quanto sopra, già sufficiente per catturare l’attenzione degli utenti, Sluurpy ha ben pensato di aggregare giudizi, commenti e opinioni su ogni ristorante. Di fianco agli immancabili spunti proposti da Tripadvisor trovano così spazio le indicazioni più autorevoli che arrivano da Gambero Rosso o da Guida Michelin, o altre valutazioni che permettono di arricchire ulteriormente la propria stimata conoscenza nei confronti del ristorante. A suggellare il tutto è poi lo Sluurpometro, un indicatore di sintesi costruito però non con una media semplice dei giudizi espressi, bensì con una media ponderata che tende ad attribuire una maggior peso a seconda della credibilità e dell’affidabilità di chi rilascia l’opinione.

Insomma, con queste caratteristiche, con la facilità di utilizzo da app o da browser e con la possibilità di poter utilizzare il servizio in maniera intuitiva in qualsiasi momento, Sluurpy ha conquistato ben subito una rilevante quota di mercato, meritandosi di essere ben più di una “semplice” equivalenza italiana di Tripadvisor.

Chi pertanto ha l’ambizione di migliorare la qualità della propria serata, evitando di finire all’interno di un locale che – per qualità delle pietanze o … prezzi – non rispecchia le proprie ambizioni, potrebbe ben iniziare dalla consultazione dell’ampio database di Sluurpy. Per far ciò è sufficiente indicare nell’apposito campo il nome del ristorante o, se lo si desidera, lasciarsi guidare dalle indicazioni della stessa piattaforma, limitandosi così a  indicare la città in cui ci si trova. Le differenze rispetto a una scelta “al buio” si faranno ben presto apprezzare!

Ti sembra possibile? Tu che ne pensi?