irriverente.com
Home Società Moda

Nicole Kidman, la star, le nudità, il photoshop e gli sponsor

GARD Pro Not Registered

GARD Pro Not Registered

Nicole Kidman non è la prima volta che posa per Jimmy Choo il gigante calzaturiero di lusso.

La bellissima attrice australiana presta la sua immagine per la campagna della collezione Spring/Summer 2014.

GARD Pro Not Registered

BG_Nicole-Kindman-Jimmy-Choo-SS-2014-campaign-1

Lei alla soglia dei 46 anni e consacrata ormai star planetaria del cinema ed icona di bellezza, però, non rinuncia alle nudità, al photoshop e diciamocelo anche ad una certa dose di antipatia presentandosi come testimonial di una borsa pitonata “Anna” da £ 2.495, sandali “Damsen”, da £625 e la cluch “Charlize” dal valore di £1.195.

Per le nudità in molti diranno “ad avercelo quel fisico”! Per il photoshop c’è chi afferma “lo fanno tutte” e per lo sponsor si sente in rete “beata lei che può guadagnare tanto con così poco”.

Vere tutte e tre le affermazioni, ma purtroppo è proprio questo che distingue un’icona, una diva, da un’attrice. A 46 anni e ormai consacrata potrà anche permettersi di coprirsi un po’ anche negli spot? Potrà pretendere che l’uso del photoshop sia limitato e non la trasformi in un fumetto? Infine potrà dire di no ad una ditta di lusso sfrenato che il 99% della popolazione mondiale vede come, appunto, un lusso pazzesco?

Dove finisce il business e dove inizia lo stile?

BG_Nicole-Kindman-Jimmy-Choo-SS-2014-campaign-3

Questo lo chiediamo a voi!

Intanto Sandra Choi, direttrice creativa del brand ha elogiato le doti da modella della Kidman “Amo la capacità di Nicole di interpretare ogni volta un nuovo personaggio, ogni stagione si trasforma in una nuova personalità che incarna lo spirito della collezione” ha spiegato Choi, “Le sue pose sono sorprendenti e inaspettate, e la sua bellezza naturale è affascinante”.

Qui mi si aiuta a dire, se la sua bellezza è naturale, perchè un ritocco così pesante?

BG_Nicole-Kindman-Jimmy-Choo-SS-2014-campaign-2

Lascia una replica

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.