irriverente.com
Home Gossip

Mardona Fa Arrestare L’Ex Fidanzata Rocio Oliva. “Mi Ha Rubato 400mila Dollari Di Gioielli”

GARD Pro Not Registered

GARD Pro Not Registered

Maradona avrebbe sporto denuncia contro Rocio Oliva, la sua ex fiamma.

La Oliva di ritorno dal Brasile, dove ha commentato le partite della Seleccion, sarebbe stata tratta in arresto dalla polizia all’aeroporto di Ezeiza su mandato internazionale del tribunale di Dubai.

GARD Pro Not Registered

L’accusa è pesantissima, avrebbe sottratto gioielli al Pibe de Oro per 400mila dollari.

Lei, di contro, si è dichiarata sorpresa di quanto stava accadendo, avrebbe anche confessato che in Brasile abbia festeggiato il suo compleanno proprio insieme a Maradona.

L’ex campione non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione.

Anche se può sembrare assurdo ricordiamo che la storia tra i due finì nella loro casa di Dubai, con lei scappata all’improvviso e lui che avrebbe sporto la denuncia che ieri ha fatto scattare le manette.

Solo un mese fa la Oliva inviò delle foto in cui appariva con lividi ed escoriazioni e dichiarò alla stampa che era stato proprio l’ex Pibe de Oro a procurarglieli.
rocio oliva maradonale-foto-dello-scandalo

Maradona agì immediatamente con i suoi avvocati e bloccò la pubblicazione.

In tutto questo arrivano a conferma della buona fede del campione anche le dichiarazioni di sue due ex storiche Claudia Villafane, e di Veronica Ojeda, madre del suo ultimo bambino, Diego Fernando: “Non ci ha mai picchiate, mai stato violento”.

Infatti le foto così come pubblicate non proverebbero alcunchè.

La proposta di Occhio al Look ispirata a Guendalina Canessa 

Clicca sulle foto per tutti i dettagli. (Lo shopping che vi proponiamo è garantito e sicuro con carta di credito o contrassegno con spedizione reso gratuiti, testato da Occhio al Look. Avete tempo fino a 100 giorni per effettuare il reso che vi sarà rimborsato direttamente sulla carta di credito)

guendalina canessa

 

 

 

 

 

 

Lascia una replica

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.