irriverente.com
Home Società Tecnologia

Manfrotto, il cavalletto piccolo, economico e sfortunato

GARD Pro Not Registered

GARD Pro Not Registered

Manfrotto è azienda leader per quanto riguarda stativi e cavalletti nella fascia professionale e se la batte bene anche in quella broadcast per il cinema e la tv.

Noi abbiamo voluto provare il cavalletto della casa più a buon mercato che, però, sulla carta è un ottimo acquisto per chi usa fotografare, ma non disdegna riprendere anche video con piccole reflex o compattine.

GARD Pro Not Registered

Al costo di 46 euro ci portiamo a casa uno stativo misto fotografico/video con una innovativa testa mobile a leva ed un ancora più innovativo sistema di bloccaggio a “rotella”.

Stiamo parlando del Manfrotto MKC3 H01 prima le informazioni tecniche:

altezza minima 44.5 cm

angoli della gamba 21°

colonna centrale rapid

colore black color

diametro della colonna 22mm

inclinazione frontale 0° / +90° head tilt

inclinazione laterale -90° / +90° head tilt

lunghezza da chiuso 46.0 cm

massima altezza 154.0 cm

massima altezza (colonna centrale retratta) 134.0 cm

materiale aluminum legs and technopolymer

rotazione panoramica 360 degrees

sezione trasversale della colonna three-faceted

sezioni gamba oval

sezioni gamba 5 number

sgancio rapido yes

tipo di piastra quick release – with 1/4″ screw

capacità di carico 1.5 kg

peso 1.15 kg

IMPRESSIONI:

Abbiamo avuto subito un bel feeling negli scatti fotografici con la nuova testa ibrida, ottima la leva e ben articolata la ruota di serraggio. Peccato che si dichiari 1,5Kg come peso massimo sostenibile, ma che questo sia difficilmente verificabile soprattutto perchè con un peso non ben bilanciato la testa tende a muoversi non essendoci molle di bilanciamento ma solo l’attrito sulla sfera della testa ibrida.

Questo problema si verifica soprattutto se installiamo sul cavalletto un corpo reflex medio, ma un obiettivo pesante, il meccanismo risentirà molto del baricentro spostato a causa proprio della lente montata.

Se questo può essere un punto a sfavore, siamo favorevolmente colpiti dalla leggerezza del treppiede, dalle sue dimensioni lillipuziane (solo 46 cm e poco più di un chilogrammo di peso) e, ribadiamolo, dalla nuova testa ibrida.

In negativo, essendo costruito con materiali “poveri” come l’alluminio e la plastica è bene assicurarsi di non caricarlo eccessivamente per un utilizzo ottimale.

Noi siamo stati particolarmente sfortunati perchè dopo soli 40 giorni di possesso e sole 7/8 sessioni di lavoro un segmento di un piede ha ceduto nel punto di bloccaggio che non serrava più.

Fortunatamente lo avevamo acquistato da Amazon che in un giorno ce ne ha spedito un altro nuovo e fornito le istruzioni per la riconsegra (gratuita) di quello difettoso.

Un buon cavalletto, nonostante tutto, ma va valutato bene nell’uso, ottimo per telecamere palmari, per compattine o mirrorless, decisamente fuori luogo da utilizzare con DSLR reflex full frame o con reflex con obiettivi pesanti.

(Il cavalletto è stato regolarmente acquistato da Amazon, non abbiamo nessun rapporto pubblicitario con Manfrotto ed il link per chi volesse acquistarlo dona una piccola commissione a questo blog senza spese per l’acquirente)

Riepilogo sul prodotto
VALUTAZIONE

Lascia una replica

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.