irriverente.com
Home Spettacolo Televisione

Lamberto Sposini dopo l’aneurisma mai più in Televisione

GARD Pro Not Registered

GARD Pro Not Registered

Lamberto Sposini ha ormai lasciato per sempre il mondo della TV ed anche il giornalismo, così dice Sabina Donadio ex compagna del noto volto televisivo colto quasi in diretta da un malore che poi si stabilì fu un aneurisma celebrale.

Il giornalista ora è pressochè uscito dall’incubo, ma solo dopo anni di cure e sfide vinte, giorno per giorno.

GARD Pro Not Registered

La ex intervenuta questa mattina all’Alfonso Signorini Show, il programma di Radio Monte Carlo condotto da Alfonso Signorini, Luisella Berrino e Aristide “Mummi” Malnati per un aggiornamento sulle sue condizioni di salute:

“Lamberto sta meglio, è una vita in costruzione, una vita che giorno dopo giorno va migliorando. Certamente Lamberto non è più quello di prima. Certamente non tornerà a fare il giornalista, non tornerà a fare televisione. Io questo lo devo dire, devo essere sincera. Conoscendo la sua ritrosia, la sua timidezza, difficilmente posso immaginare che si ripresenterà davanti alle telecamere. Lamberto ha sempre chiesto il massimo a se stesso e quindi non credo proprio che, date le sue condizioni, si ripresenterà. Un’emorragia cerebrale lascia dei segni, sarei una pazza a negarlo”.

Il volto noto e discreto della tv italiana ancora non è in grado di parlare correttamente o muoversi come prima, ma la sua lotta con il male che lo ha colpito continua:

“Lamberto ha avuto un’emorragia di 7 centimetri nel cervello per 4 ore. Lamberto non è stato soccorso in tempi rapidi e purtroppo questo ha avuto delle conseguenze. Il percorso è lungo. Io non escludo che questo percorso ci porterà a riavere Lamberto meglio di prima. Io ci spero perché ho una figlia che prima era una bambina, adesso è una ragazzina, e un giorno sarà lei ad accompagnare questo padre nella vecchiaia. Io spero che le condizioni di Lamberto siano sempre in progresso”.

Sabina dopo il malore ha riallacciato i rapporti con l’ex, complice anche la figlia Matilde che hanno in comune e che oggi ha 12 anni:

“Me ne ha fatte di tutti i colori, io lo ammetto. Me ne ha fatte di tutti i colori. E posso dirvi questo: che Lamberto è rimasto … posso dire le parolacce? No, non posso dirle. Comunque il suo caratteraccio è rimasto intatto, la bellezza è rimasta la medesima. La fede calcistica anche, malgrado io ci abbia provato – quando si è svegliato dal coma a dirgli “sei della Roma” – purtroppo è rimasto juventino sfegatato”.

Il giornalista è, però, solo troppo spesso “abbandonato” dagli amici di sempre:

“Certamente, perché sai, la sfiga di Lamberto è che i suoi amici sono quelli che mandano avanti il mondo perché non si vedono più; evidentemente hanno tanto tanto da fare e non possono venirlo a trovare. Se le persone normali volessero venire a trovarlo o scriverci, a Lamberto farebbe molto molto piacere perché Lamberto spesso è solo”.

2 repliche a questo articolo
  1. Lamberto, io non sono una Vip, ma se fossimo più vicini, mi offrirei io di venirti a trovare e farti un po’ di compagnia. Auguri e non molla
    re mai!

  2. lamberto non mollare mai e invece piano piano riprendi a fare il giornalista che e la tua vita capisco non la televisione perche i tempi televisivi possono crearti strwess e tensione ma invece continua a scrivere e piano piano riprendi il tuo lavoro con calma di gionalista ecco vengo a trovarti con piacere se mi fate sapere dove posso venirlo a trovare con piacere vengo su a trovarlo e fargli cpompagnoia facendogli ritrovare la fede giornalistica e l ottimismo che e sempre stato in lui fatemi sapere quando e dove posso venirlo a trovare mi raccomasndo stai su un abbraccio grande chicco coci tel 3388003440

Lascia una replica

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.