irriverente.com
Home Società Moda

Il make up flop del 2013: ombretti Aegyptia, eyeliner e matite labbra Kiko, correttore Rimmel

GARD Pro Not Registered

GARD Pro Not Registered

Questo è periodo di bilanci, l’anno vecchio se ne va e ci ritroviamo a mettere sul piatto della bilancia le cose positive e negative che hanno caratterizzato questo 2013. Faccio lo stesso per i prodotti make up! Non in tutti i casi si tratta di prodotti usciti nell’anno, magari c’è qualcosa di più vecchiottto, ma che per un motivo o un altro, ho provato nel 2013.

AEGYPTIA POLVERE SHINING POWDER e SHINING SHADOW 

GARD Pro Not Registered

Metto insieme questi due prodotti, perchè in realtà sono molto simili: sono polveri libere, ombretto e cipria, entrambi iridescenti. Probabilmente è “l’iridescenza” che non fa per me, ma, forse per le colorazioni non troppo azzeccate, non rimane quasi nulla sul viso dopo poco tempo dall’applicazione, solo, appunto, l’effetto perlescente che può andar bene d’estate, ma che non dona alla mia carnagione chiara.

E dell’applicazione, vogliamo parlarne? Risulta davvero difficile, soprattutto l’ombretto. Infatti se per la cipria va bene che ci sia una effetto “diffuso” o sfumato, lo stesso non può dirsi dell’ombretto che non si riesce ad applicare dove si vuole. Messo con il pennello, dopo poco tempo, risulta una macchia informe senza criterio con qualche brillantino sparso, lascia la pelle oleosa e non si riesce a dargli nessun effetto, neanche usando la base per ombretti.
Per quanto riguarda la cipria, se si vuole soprattutto in estate, un effetto non solo illuminante, ma molto brillantinato, Può anche andare, ma non il colore che ho io (il 5) che è troppo ambrato, risulta innaturale e fa un effetto a chiazze.

Altra cosa fondamentale: le polveri che vedete in foto sono quelle dei prodotti che ho io, prese dal sito www.bcmcosmetics.it: sono molto diverse, meno pigmentate, per cui diventa difficile scegliere on line un  cosmetico di questa marca.

 

shining-powder  cipria

512

Shining powder n. 05

 

 

 

shining-shadow

 

Shining Shadow n. 04

Shining Shadow n. 04

KIKO EYELINER SUPER COLOR N. 101 (€ 6,90)

Mossa dalla voglia di illuminare la linea delle ciglia e stufa del solito nero, ho cominciato a provare delle matite dorate e argentate. L’effetto delle matite molto morbide, però, si sa, non è molto definito e tendono a sbavare e, facendo un giro da Kiko, ho trovato questi prodotti.  Sono degli eyeliner liquidi in 14 tonalità con pennellino in feltro morbido che, con un po’ di attenzione ed esperienza, permette di fare delle linee più sottili o più spesse. E’ resistente all’acqua.

Mi ha colpito il 101, color oro, provato sulle mani sembrava molto brillante. Messo da solo sull’occhio, invece, ha una scrivenza molto scarsa, è poco pigmentato e sopra un altro ombretto, è praticamente inutile. Quello che conviene fare è applicarlo più volte, ma tenete presente che ha una texture molto liquida (quando si applica si sente proprio il bagnato!), bisogna aspettare che asciughi, quindi ci si mette parecchio tempo. Insomma, la mia idea di applicarlo da solo, anche con trucchi semplici da giorno, mettere un unico prodotto ed illuminare lo sguardo, è fallita miseramente!

Kiko eyeliner Super Color

Kiko eyeliner Super Color

RIMMEL LONDON CORRETTORE STICK (€6,50)
E’ un correttore in stick che promette di coprire efficacemente le imperfezioni della pelle, grazie alla texture setosa e morbida. Nulla di più falso! Probabilmente il peggior acquisto dell’anno perchè dopo un paio di utilizzi lo stick si è spezzato perchè troppo secco.
A parte questo inconveniente, il prodotto messo sulle occhiaie rivela tutte le piccole rughe…il motivo è sempre lo stesso: è troppo secco. I peggiori soldi spesi!
Rimmel London Correttore

Rimmel London Correttore

KIKO TINTA PER LABBRA LONG LASTING COLOUR (€ 6,90)
E’ un vero e proprio pennarello per labbra. Ho un rosa antico molto intenso anche se naturale. Mi è piaciuto molto il colore, il problema è che la punta si secca via via che si applica il prodotto sulle labbra, per cui diventa difficile essere precisi ed ottenere una colorazione omogenea.
Essendo una tinta per labbra, il vantaggio è proprio quello della lunga durata a scapito, però di un’eccessiva secchezza. Ho provato ad ovviare con un burro cacao, ma con questo va via anche la tinta, anzi peggio: il colore va via a chiazze!
Kiko Long Lasting Colour

Kiko Long Lasting Colour

Non perdete nei prossimi giorni i prodotti TOP del 2013!

Lascia una replica

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.