irriverente.com
Home Gossip

Il Dramma di Paola Caruso la “Bonas” poteva rimanere Paralizzata

GARD Pro Not Registered

GARD Pro Not Registered

Paola Caruso non è una ragazza che può passare inosservata, bionda, alta, snella e consapevole della propria bellezza catalizza gli sguardi di uomini e donne quando arriva.

La bellissima protagonista di “Avanti un altro” nel ruolo della “bonas” ha conquistato i telespettatori di Canale 5, ma la sua storia è più drammatica di quanto questo successo possa suggerire.

GARD Pro Not Registered

Al settimanale “Donna al Top” la bellissima showgirl ha raccontato di quando 5 anni fa ha rischiato di rimanere paralizzata a causa di una caduta da cavallo:

“Cinque anni fa ero in Calabria e ho subito una tremenda caduta da cavallo: – ha raccontato al giornale – sono rimasta paralizzata a lungo, dall’ombelico in giù. Quando sono arrivata in ospedale non riuscivo a muovermi. I medici hanno scaldato un fil di ferro e con quello mi hanno toccato la gamba, non sentivo nulla. Ho ancora un piccolo segno sul lato dove mi hanno ‘bruciato’. Ho passato otto mesi in ospedale, più sei di riabilitazione. Ai miei genitori i medici avevano detto che non avrei più camminato, perché oltre al bacino rotto avevo anche un ematoma a livello spinale. Per fortuna si è riassorbito e, dopo mesi di immobilità, mi sono rialzata dal letto .Per me è stata una prova di vita, che mi ha cambiata. Questo è un segreto che non rivelo volentieri. Neanche a chi mi dice che sono sempre contenta. C’è gente che, dopo simili esperienze, si è incattivita. Io invece ne sono uscita migliore di prima”.

La Proposta di Occhio al Look, Comoda, Sensuale e…Low Cost!

Clicca sulle foto per i dettagli e il prezzo. Lo shopping che vi proponiamo è garantito e sicuro con carta di credito o contrassegno con spedizione reso gratuiti, testato da Occhio al Look. Avete tempo fino a 100 giorni per effettuare il reso che vi sarà rimborsato direttamente sulla carta di credito.

 

 

 

   

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia una replica

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.