irriverente.com
Home Web Bufale

Casalinga abruzzese ritrova BOT tra vecchi ricordi, ora è ricca…

GARD Pro Not Registered

GARD Pro Not Registered

Torna dirompente una bufala che in diverse forme gira su web da parecchio tempo, quella del ritrovamento di buoni del tesoro milionari.

E’ un quotidiano abruzzese (marsicano) a diffonderla e a generare curiosità nei lettori, alcuni dei quali nei commenti dicono chiaramente che sanno che si tratta di una bufala.

GARD Pro Not Registered

La “notizia” parla di una casalinga di Piana del Cavaliere, nella marsica in provincia dell’Aquila, che rassettando la casa ritrova tra i ricordi di famiglia alcuni BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) degli anni cinquanta, entrambi, del valore nominale di 50.000 lire. La bella storia si conclude con la fortunata che volendo restare anonima ammette che rivalutati quei due buoni ad oggi le hanno fruttato 370mila euro.

Peccato che nulla di tutto ciò sia vero e che anche il sito d’informazione vicino a Grillo e Casaleggio “tzetze.it” si sia fatto infinocchiare e che abbia preferito, invece che rettificare rimuovere tout court il pezzo.

tzetze

Alla fine torna in mente l’ultimo discorso di Papa Francesco sul fatto che il Natale non rappresenti un periodo così idilliaco come lo dipingiamo oggi… beh andatelo a dire alla casalinga inventata!

Lascia una replica

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.